L'impresa familiare costituisce il modello operativo che maggiormente rispecchia le caratteristiche della cultura imprenditoriale italiana. Una cultura contraddistinta dalla grande attenzione per la qualità, dalla creatività, dalla tenacia, dalla laboriosità.

Qualsiasi esame attento della realtà indica il grande valore e le molte caratteristiche positive delle imprese familiari e, contemporaneamente, le numerose insidie alle quali sono esposte con il trascorrere del tempo.

Tali criticità risiedono, tra l'altro:

  • in assetti proprietari che spesso ostacolano anziché agevolare la leadership e la governabilità dell'impresa;

  • nella mancanza di criteri, regole e meccanismi concordati tra i membri della famiglia proprietaria ai fini dell'ottimizzazione del rapporto famiglia-impresa;

  • nell'esigenza di tutelare la competenza e la professionalità, che non sono ereditarie. 

 

La proprietà si può trasmettere ereditariamente,
le competenze no.

 

Pertanto, ruoli di amministratore o di dirigente si devono conquistare attraverso esperienza pluriennale ed inequivocabili competenze, sostenute da fatti e risultati oggettivi.

La non adozione ed applicazione tempestiva di criteri e di processi corretti fa sì che in moltissimi casi l'impresa familiare degeneri in impresa padronale e non sopravviva al passaggio generazionale.

 

Nel rapporto famiglia-impresa si assiste
pressoché quotidianamente a situazioni caratterizzate
da “soluzioni” parziali, da sottovalutazioni dei pericoli
o da continui rinvii.

Si ignora che il trascorrere del tempo gioca pesantemente a sfavore dal momento che la solidarietà e la spinta ad andare d'accordo si riducono progressivamente man mano che si passa dal rapporto genitori e figli al rapporto tra fratelli e successivamente tra cugini.

 

Un equivoco diffuso e dannosissimo è
che il tema si limiti ad aspetti legali e fiscali,
mentre la posta in gioco è ben altra.
 

Per la famiglia ed i suoi membri non si tratta di un tema, ma del tema perché il legame tra la famiglia e l'impresa è certamente economico-patrimoniale ma si estende anche ad altri elementi che determinano la realtà e la qualità della vita: la reputazione nella società, la qualità dei rapporti interpersonali, il presente e il futuro di molti membri delle diverse generazioni e la generatività.

Occorre individuare e realizzare per tempo soluzioni efficaci e complessive per assicurare l'ottimizzazione del rapporto famiglia-impresa.

Per le aziende familiari è quindi necessaria l’adozione di opportuni meccanismi che consentano di ottimizzare la convivenza, pianificare al meglio la continuità e affrontare serenamente la delicata fase del passaggio generazionale.

 

 

Un abito “su misura”
 

I nostri servizi di consulenza direzionale sono personalizzati al meglio secondo le esigenze specifiche di ogni cliente, sono:

 

  • Patto/Statuto tra i membri della Famiglia.

    • Si tratta di un sistema di regole, criteri e meccanismi condivisi attraverso cui i membri della Famiglia stabiliscono le “regole del gioco” e i propri comportamenti nei confronti dell’impresa a salvaguardia di interessi comuni e superiori.

 

  • Il percorso con il quale vengono affrontati questi temi delicati è di importanza fondamentale e rappresenta uno degli aspetti più distintivi del nostro approccio.

 

  • Affiancamento ai giovani membri delle Famiglie nel loro sviluppo professionale al fine di massimizzare le possibilità di autorealizzazione individuale.

 

  • Sviluppo nei membri della Famiglia di conoscenze e competenze per svolgere efficacemente il ruolo di Socio e di membro del Consiglio di Amministrazione.

 

  • Creazione e messa a regime di organismi e meccanismi per favorire il dialogo e la convivenza positiva (Consigli di Famiglia, ecc.).

 

  • Strategia patrimoniale. 

 

De Vincenzo and Partners supporta il cliente nella definizione e nell’applicazione di una strategia adeguata alla qualità della vita dei membri della Famiglia, ai loro fabbisogni economici, al controllo dell’impresa e alla sua governabilità, al livello di rischio degli investimenti e alle relative esigenze di bilanciamento.

 

L'intervento esplorerà il tessuto della  “radice”  più profonda
che è implicata nei processi di cambiamento e di passaggio
della leadership, con la conseguenziale revisione delle
regole di governance.
 Il nostro modello di Intervento nelle Family Business 
Se l’istituzione delle classi e delle caste dà origine talvolta a dolorosi dissensi invece di produrre solidarietà, ciò accade perché la
distribuzione delle funzioni sociali sulla quale riposa non corrisponde, o meglio non corrisponde più, alla distribuzione dei talenti naturali”.
 
E. Durkheim
FAMIGLIA E IMPRESA
 
 
L’efficacia di un leader si fonda sulla sua capacità di rendere significativa - e se possibile entusiasmante – l’attività per coloro che hanno con lui relazioni di ruolo.
La duplice capacità di dare
senso” alle cose e di esprimerle in un linguaggio significativo, conferisce un enorme potere a colui che la possiede. 
Pondy, 1978  

DE VINCENZO and PARTNERS      CONSULENTI DI MANAGEMENT     SEDE  NAPOLI,  80129,  Via Massimo Stanzione, 15     Uffici a  Milano e Martina Franca  

© 2020  by DE VINCENZO and PARTNERS

+39 081 180 88 929

  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon